Vendita, noleggio camper nuovi e usati | Gigi Caravan - Guida completa per la sosta libera in camper in totale sicurezza

Guida completa per la sosta libera in camper in totale sicurezza

Se hai scelto di viaggiare con la formula della sosta libera in camper significa che stai organizzando la ‘grande fuga’ dalla routine.

Chi fa una scelta del genere preferendo la sosta in caravan libera al campeggio organizzato oppure all'hotel è in cerca di avventura e, senza dubbio, ha sufficiente spirito di adattamento.

Il tuo camper è moderno, dotato di tutti i comfort, ma viaggiare comodi non basta.

E' necessario conoscere certe regole: il Codice della strada, sapere cosa si può e non si può fare. Ciò significa anche partire avendo già le idee chiare su come muoversi per vivere l'avventura nel modo migliore possibile e in tutta sicurezza.

Come riconoscere l'area di sosta perfetta?

Quali segnali di pericolo individuare per evitare accuratamente di sostare nel posto sbagliato?

Nella presente guida, rispondiamo a queste e ad altre domande fornendoti 5 consigli base senza trascurare l'aspetto normativo e altre chicche da conoscere… strada facendo.

In genere, si ha paura del buio: ha paura chi ignora qualcosa. Quando quel 'qualcosa' non è più un mistero, sai come affrontarlo. O evitarlo. Questo vale in qualsiasi situazione, non soltanto in viaggio. La conoscenza apre gli occhi, allontana rischi e pericoli, permette di evitare passi falsi.

Segui i nostri consigli, prima di salire a bordo del tuo camper. Basta fare attenzione per viaggiare e sostare in tutta tranquillità e sicurezza.

Sosta libera in camper: l'area di sosta perfetta

Poniamoci la domanda numero uno: dove conviene sostare?

Cerchiamo di focalizzare il luogo che ospiterà il caravan: il bello di chi viaggia in camper è potersi fermare ovunque (o quasi), preferibilmente in mezzo alla natura.

Finché si viaggia qualsiasi scenario romantico o azzardato può andar bene. In sosta, è più saggio scegliere un posto tranquillo e pulito. Come riconoscerlo?

Guardati intorno, osserva. L'area è pulita o presenta evidenti segni di degrado?

Se noti siringhe, preservativi, cocci di bottiglie, vetri rotti o sgommate sull'asfalto non si tratta di un luogo adatto per la tua famiglia.

Trova un posto migliore che sia anche pulito. Se trovi carte, plastica, altri rifiuti sparsi un po' ovunque significa che si tratta di un ambiente dove non regna, di certo, l'igiene.

Ti consigliamo di evitare gli autogrill nella sosta autostradale (in genere, sono un vero e proprio ricettacolo di malintenzionati) e di non fermarti vicino qualche locale notturno (se vuoi dormire ed evitare qualche bravata da parte di soggetti in preda ai fumi dell'alcol).

Per ottimizzare e velocizzare la ricerca, utilizza applicazioni come Park4night o CaraMaps, due app web preziose che consentono di trovare rapidamente gli spot migliori (anche gratuiti) in tutto il mondo.

Illuminazione

Controlla anche se la via o il parcheggio dove vuoi fermarti sia illuminato o meno.

L'illuminazione è importante sia per te (per avere modo di controllare cosa succede fuori) sia per eventuali malintenzionati che ci penserebbero due volte prima di tentare un furto o un'aggressione.

Maltempo e terreno

In caso di maltempo o di violenti temporali, non scegliere di sostare al di sotto o in prossimità di alberi: potrebbe essere molto pericoloso.

Controlla il terreno su cui poggiano le ruote: valuta se potrebbe trasformarsi in un pantano fangoso dopo una notte di pioggia, che potrebbe rendere difficile (se non impossibile) rimuovere il caravan.

Parcheggio in posizione di fuga

Pur sostando in un luogo che ti sembra tranquillo, fai una mossa intelligente: parcheggia il camper in posizione di fuga, pronto per essere messo in moto all'istante. Ti servirà, all'occorrenza, per non essere costretto a fare manovre, nel caso tu volessi fuggire per qualsiasi motivo.

Quando conviene optare per la sosta libera in camper

Una partenza intelligente prevede diverse valutazioni, prima fra tutte la stagione migliore.

Se possibile, cerca di programmare il tuo viaggio nei mesi meno affollati evitando l'alta stagione. Non sempre, però, è possibile scegliere il periodo delle vacanze: quindi, se il tuo capo ti concede le vacanze in piena estate seleziona spiagge, litorali ed aree meno conosciute e frequentate, che siano però pulite e sicure.

Visto che ci sei, controlla anche le previsioni del tempo nei siti specialistici o tramite mappe interattive. In questo modo, potrai valutare quando partire e dove sostare evitando i giorni peggiori, temporali, forti venti.

Verifica anche i giorni di festa e di mercato se decidi di sostare nei pressi di un centro abitato per evitare ostacoli o l'intervento di un funzionario delle Forze dell'Ordine.

Ti conviene raggiungere l’area di campeggio libero in camper nelle prime ore del primo pomeriggio, prima che faccia buio, per due motivi: scegliere il posto migliore senza correre il rischio di trovare l'area già piena e avere modo di studiare la zona per valutarne il livello di sicurezza.

Misure e strumenti di sicurezza

Mai isolarsi

Fatte le dovute premesse su 'dove' e 'quando' è preferibile sostare, parliamo di misure e strumenti di sicurezza.

Chi sceglie la sosta libera in camper in totale sicurezza (per sé e per i compagni di viaggio) dovrebbe fermarsi insieme ad altri caravan. Nonostante tu abbia scelto un'area di sosta libera tranquilla, senza segni di pericolo, faresti bene ad aggregarti ad altri camperisti.

L'avventura deve essere un'esperienza piacevole e va vissuta in totale relax.

Ritrovarsi da soli in piena notte non è la scelta migliore, specie se sei alla prima esperienza. Un malintenzionato preferisce prendere di mira caravan isolati piuttosto che entrare in un'area con più camper (alias più persone).

Unirti ad altri camperisti non significa togliere libertà alla tua sosta in plein air. L'unione fa la forza. Sempre. In più, potresti scambiare consigli e suggerimenti per le prossime tappe da percorrere.

Non lasciare oggetti sul cruscotto o fuori dal camper

Non lasciare oggetti fuori dal camper (bici, scarpe, fornelli, ecc.) o sul cruscotto (navigatori, smartphone, tablet, borse, borsoni, ecc.) che possano attirare l'attenzione dei ladri.

"Si desidera ciò che si vede" diceva il dr. Lecter nel film ‘Il silenzio degli innocenti’.

Oltretutto, faresti bene a tenere sempre con te lo smartphone per eventuali chiamate di emergenza 

Sistemi di sicurezza e deterrenti contro i furti

Quando ti trovi nel camper, blocca l'entrata fermando la maniglia con una cintura, una corda o con catena e lucchetto per complicare la vita ad eventuali intrusi.

Riguardo alle portiere della cabina guida, non affidarti soltanto alle sicure in dotazione ma bloccale legandole tra loro: un accorgimento che, però, non dovrebbe ostacolarti più di tanto nel caso tu volessi mettere in moto il camper velocemente.

Se non hai un antifurto, usa come deterrenti dissuasori acustici, spray al peperoncino, una scacciacani e (perché no?) un bastone di legno. La prudenza non è mai troppa e rende il soggiorno più tranquillo ovunque.

Ti invitiamo a mantenere sempre la calma senza mai fare gesti inconsulti in caso di aggressione: è meglio assecondare un malintenzionato perdendo un oggetto di valore che rischiare troppo a livello personale sia in camper sia nella tua abitazione.

Il corretto stazionamento in piano

Se ti fermi in un'area il cui suolo ti sembra in piano, non dimenticare i cunei di livellamento.

Lo stazionamento in piano per mantenere il tuo camper perfettamente orizzontale è fondamentale non soltanto per assicurarti una certa comodità all'interno del caravan ma anche per il buon funzionamento di scarichi e pescaggio dell'acqua, frigorifero, fornello.

Fai scorta di acqua potabile

Non ti suggeriamo, di certo, cosa infilare nella borsa o nel camper prima di partire. Ognuno ha le sue esigenze.

Ciò che non deve mai mancare, in caso di sosta libera in camper, è l'acqua.

Fai scorta di acqua potabile per bere, cucinare, fare la doccia.

Organizzati, ad esempio, con un serbatoio di acque chiare di almeno 40 litri, casse di acqua da 6 bottiglie o, meglio ancora, una pompa da 12 volt ad immersione per prelevare acqua da una fontana (da non bere, per sicurezza, ma da usare per la doccia e cucinare).

Un'alternativa è munirsi di due serbatoi di acque chiare (una potabile e l'altra no).

Anche per il rifornimento di acqua, la tecnologia può venire in soccorso: esistono alcune app da scaricare nel tuo smartphone, utilissime per trovare le fontanelle di acqua potabile più vicine a te.

Rispetta l'ambiente e fatti rispettare dagli insetti

Rispetta ma fatti anche rispettare dalla natura (in particolare, dagli insetti).

Abbi cura di non abbandonare rifiuti nell'ambiente separandoli in differenziata e gettandoli nelle apposite aree ecologiche. Verifica di aver chiuso il rubinetto di scarico delle acque grigie e scaricale sempre nelle apposite aree attrezzate.

Preparati ad affrontare gli insetti (formiche, mosche, zanzare, tafani, pappataci, ecc.) che potresti trovare dappertutto ma, non per questo, dovrai conviverci a stretto contatto per tutto il soggiorno se saprai organizzarti al meglio. Come?

Installa nel camper zanzariere con velcro (da applicare alle finestre del veicolo) e strisce moschicide, usa spray repellenti e creme dopo-puntura.

Chiudi porte, finestrini e oblò appena cala il sole, evita di disseminare briciole e residui di cibo, mantieni il caravan e le zone limitrofe pulite. Basta poco per tenere lontane formiche ed altri insetti.

Sosta libera in camper tollerata a patto che...

L’articolo n. 185 (Circolazione e sosta degli autocaravan) del Codice della Strada definisce le norme di comportamento da seguire per non incorrere in sanzioni.

La Legge 336/91 (detta Legge Fausti) confermata dalla Circolare Ministeriale (Ministero dell’Interno) n. 277 del 14/01/2018 chiarisce che:

1) Un autocaravan (camper) è equiparato ad un'autovettura, quindi è soggetto alle stesse normative;

2) La sosta del camper, quindi, non può essere impedita per questioni legate alla tipologia del veicolo;

3) La sosta è consentita in ogni luogo adibito a parcheggio a patto che:

- il motore sia spento;

- i finestrini a compasso, scalino o pedana e le portiere restino chiusi;

- non si utilizzi il tendalino;

. il camper non emetta deflussi propri (è vietato scaricare le acque reflue e le nere in zone non preposte);

- non si occupino passaggi pedonali, ciclabili, ecc. con parti del mezzo;

- non si utilizzino cunei o piedini di stazionamento e non si poggi nulla fuori dal veicolo;

- si lascino corridoi di uscita per gli altri veicoli.

Regole da conoscere

In località non proprio turistiche, la sosta libera è tollerata purché i soggetti interessati rispettino le regole civili, della decenza e del decoro.

Pur rispettando tutte queste regole, soste prolungate oltre le 48 ore sono di fatto 'occupazione di suolo demaniale', quindi punibili a norma di legge. Per evitare un rischio del genere, basterà spostarsi con frequenza anche solo di pochi metri.

Nelle aree di servizio e parcheggi autostradali, è consentito sostare per il pernottamento (non campeggiare) per un massimo di 24 ore.

Prima di fermarti, verifica sempre che il terreno non sia di proprietà privata e, nel caso, chiedi il permesso. In un centro abitato, in genere il cartello di Divieto di Sosta è valido dalle 8:00 alle 24:00.

Considera, inoltre, le specifiche ordinanze di divieto per i camper eventualmente emanate nel Comune di sosta. Se hai dubbi, informati presso le Forze dell'Ordine o le autorità locali per evitare sanzioni perché ogni Comune ha le sue regole.

Buon viaggio!

Gigi Caravans

GigiCaravans, con i suoi 30 anni di esperienza nel settore, rappresenta un centro di riferimento per la zona del nord Milanese e della Brianza per la vendita, il noleggio e la manutenzione di camper. Nel piazzale da oltre 5000 mq. puoi trovare camper nuovi Benimar / Pilote e usati delle migliori marche quali Benimar,Le Voyageur e Bavaria.
Puoi noleggiare facilmente il camper dei tuoi sogni oppure usufruire di uno dei nostri fantastici pacchetti vacanza.

Servizi

Contattaci

Contatti

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido